CLICCA SU EVENTI  PER DETTAGLI

 

Nato a Macerata nel 1976.

Dopo gli studi all'istituto d'Arte di Macerata prosegue la ricerca da autodidatta.

Fin dagli esordi mantiene il modello isolato , poi sente la necessità di superare l'io e il soggetto, questo lo porta a sperimentare una tecnica che possa continuamente contraddire l'opera: arriva dunque all'utilizzo del bitume/catrame, che gli permette di andare a contestare la figura appena realizzata.  Utilizza questa tecnica solo nei modelli maschili. Allo stesso tempo matura una tecnica opposta  per sovrapposizioni con i modelli femminili, una sorta di moderno barocco  dove la figura si perde nelle linee, in una geometria che squalifica il soggetto.

Da quest’ultima tecnica sviluppa un ulteriore tema, più attuale, legato al mondo virtuale della rete e del narcisismo, utilizzando come base tecniche e supporti di matrice Giapponese, come luogo di contaminazioni e suggestivi incontri tra passato e presente.

Di qui il salto alla serie “Skin”,  la pelle dove resta impressionata la traccia del mondo esterno, dove il gesto, partendo dallo shodo Giapponese si deflagra in un chaosmos di inchiostro.

 

                                                               

 Principali esposizioni :

2002 - PERSONALE  presso l’associazione culturale “ Ape Regina”;

2003 - MUSICA PER IMMAGINI, IMMAGINI PER LA MUSICA, collettiva a Macerata;

2004 - ARS LATINA, collettiva presso la pinacoteca comunale di Porto Recanati;

2005 - ARAD BIENNALE, 1° Biennale Internazionale d’Arte, Arad, Romania,

          ( Premio Speciale Della Giuria Internazionale per artisti emergenti);

2006 - INSOMNIA, personale presso la Pinacoteca comunale di Macerata; ( 2009 - L’opera: “ INSOMNIA N11” della serie INSOMNIA è  ora in permanenza nel Museo di Arte Moderna di  Smerillo,FM);

2006 - PERSONALE, nell’ambito della manifestazione culturale “ Tra… Monti e Pagine”,Montalto,(MC);

2007 - PERSONALE a cura di Federico Bellini, all’interno della collettiva: “Something to remember”, Crystal Palace Hotel, Montecatini;

2008 - PERSONALE all’interno della collettiva: “Figurale, un coro di monologhi”, Sarnano, (MC);

2010 - DIPTHYCON, Collettiva all’INFANTELLINA CONTEMPORARY ART GALLERY, Berlino;

2010 - EQUIDISTANZE, Collettiva al Polo Culturale S.Francesco (Monterubbiano) e Chiesa di S.Caterina (Smerillo), a cura dell’Associazione Culturale “Don Quijote”;

2010 - LUCI E OMBRE DELLA MENTE”, CORRISPONDENZE TRA GENIO E FOLLIA, 5° Biennale d’Arte Internazionale di Ferrara, a cura di Sabrina Falzone;

2011 - PREMIO ARTE X a cura di Federico Bellini,  (vincitore del premio). Hotel Vedute di Fucecchio (FI);

2011 - ASTRAZIONE FATALE (Astrattisti Europei a confronto), Palazzo Manuzzini, Sa Severino Marche, a cura dell’Associazione Culturale “Don Quijote”;        

2012 - nERMENAUTI, a cura di Federico Bellini, Collettiva all’Hotel Vedute di Firenze; 

2012 - BE DIFFERENT a cura di Cristina Madini, Galleria Rosso Cinabro, Roma;.

2012 - ANESTESIA DELL’IMMAGINE, Personale alla Galleria-Museo Falzone, Sala Gattuso,Milano;

2012 - CARAVANA, Esposizione Internazionale di Arte Contemporanea, Castello Della Rancia,Tolentino (MC).

2012 - PRAGA CONTEMPORANEA, Galleria Brehova, Praga;

2013 - EXHIBITION,  Colorida Art Gallery, Lisbona;

2014 - TRASMUTAZIONI, I metalli nell’Arte Contemporanea, Palazzo Ex-Monte di Pietà, Spoleto;

2014 - L’INK, (personale): Kotka, Finlandia;

2015 – Premio “IL SEGNO”, Ferrara art festival, Palazzo Della Rocchetta, Ferrara;

2015 - WERKELIJKHEID. BIJNA MAGIE EN BETOVERING LICHT” Artheerenveenart ArtGallery,Olanda;

2016 - OXFORD INTERNATIONAL ART  FAIR, Artheerenveenart Art Gallery, Oxford, Inghilterra;

2016 - ARCHEOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE, Mediamuseum, Pescara;

2016 – KUNSTENAARS IN FRIESLAND, Artgaleriedavydovych Kunst Galery (Olanda)

 

ALTRO

Collaborazione con la rivista Primordia, di Dario Spada e Claudio Sacchi, edita dall’omonima libreria con sede a Milano, tra il 1998 e il 2000.

Pubblicazione del libro “Soliloquy” sempre per la Primordia ( prefazione di Dario Spada ), Milano,  2001.

E’ ideatore e curatore del progetto: “Il VIANDANTE E LA SUA ORMA”, in collaborazione con le Bandiere Arancioni.

 

 

 

                                                           

 

 

 

RASSEGNA STAMPA:

http://www.ilcapoluogo.com/Terza-Pagina/Sabato-1-ottobre-2011

http://www.dietrolanotizia.eu/?p=2340

http://www.mlmagazine.it/tag/claudio-fazzini/

http://www.mlmagazine.it/claudio-fazzini-artista-marchigiano-una-nuova-leva-dell%E2%80%99arte-contemporanea/

http://www.murmurofart.com/testo-1.asp?Progr=9618

http://www.murmurofart.com/testo-1.asp?Progr=11085

http://www.exibart.com/profilo/index.asp?nickname=claudiofazzini

Profilo

CLICCA SU EVENTI  PER DETTAGLI

 

Nato a Macerata nel 1976.

Dopo gli studi all'istituto d'Arte di Macerata prosegue la ricerca da autodidatta.

Subscribe to Claudio Fazzini RSS